Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2014

BUON NATALE!

Immagine

Se entra nella tua vita un gatto... nei racconti di Denis O'Connor

Immagine
Cosa c'è di meglio, in periodo natalizio, che leggere di notti innevate e cottage immersi nella natura selvaggia della Scozia?! 
Aggiungiamoci che si tratta di una storia vera. Nel 1966, infatti, Denis O'Connor ha 29 anni, lavora in un college e vive da solo in una casa di campagna, nel Northumberland (Scozia). Ma, soprattutto, ha come protagonista un cucciolo di appena due settimane, quasi completamente nero, con una piccola chiazza bianca sul petto. E, se entra nella tua vita un gatto... 

Se una notte d'inverno un gatto...
di Denis O'Connor  (Ed. De Agostini)
Trama: E una gelida sera d'inverno, nella campagna del Northumberland, quando Denis è sorpreso da un verso straziante. Poco distante dal suo cottage individua una gatta intrappolata in una tagliola, l'aiuta a districarsi ma, una volta libera, lei fugge. Le tracce della bestiola ferita lo portano a un vecchio fienile abbandonato, dove è tornata per accudire i piccoli appena nati. Denis soccorre tutta la famigl…

Lo sceriffo Longmire e IL VOLO DI NATALE

Immagine
IL VOLO DI NATALE
di Craig Johnson (Editore E/O)
Trama: E' la vigilia di Natale. Mentre fuori nevica forte, come può nevicare nel Wyoming, lo sceriffo Longmire (sì, proprio lui, quello della popolare serie televisiva) siede nel suo ufficio intento a leggere "Cantico di Natale" di Dickens quando riceve la visita inaspettata di una giovane donna dai tratti orientali. La donna non rivela la propria identità ma con il suo fare misterioso evoca nella memoria di Longmire una vigilia di Natale di venticinque anni prima, quando l'allora giovane sceriffo si era trovato coinvolto in un'avventura terrificante... Era in arrivo la più grande tempesta di neve del secolo. Longmire aveva appena appreso di un terribile incidente stradale in cui erano morti i genitori di una bambina. La piccola si era salvata, così come sua nonna, una vecchietta giapponese che non capiva una parola d'inglese. Essendo però gravemente ferita doveva essere trasportata d'urgenza all'ospedale …